fbpx

Dove comprare un compressore buono industriale FR Compressori è la scelta giusta

Questa è una domanda da un milione di dollari e, come ci si aspetterebbe, non esiste una risposta semplice. Dipende molto da cosa ti serve. Ma nel tentativo di dare la migliore risposta alla domanda, diamo un’occhiata alle opzioni.

Cos’è un compressore industriale? Un compressore industriale è un compressore d’aria di alta qualità progettato per essere utilizzato in un’attività manifatturiera o industriale in cui è probabile che il compressore d’aria venga utilizzato, diciamo, da 40 a 80 ore alla settimana. Questi compressori sono molto diversi dai compressori fai-da-te, domestici o amatoriali che sono progettati per essere utilizzati al massimo 1 o 2 ore alla settimana. La grande differenza tra un compressore industriale e fai da te sono il design e i materiali utilizzati e ovviamente il prezzo.

La maggior parte dei compressori che puoi acquistare nei negozi di fai da te e quelli che vedi su Internet da fornitori di compressori “non specializzati” sono compressori di tipo fai-da-te. Quanta aria ti serve? Di che pressione hai bisogno? La prossima grande domanda è quanta aria hai bisogno e a quale pressione? Più aria si richiede, più grande e più costoso è l’acquisto e l’utilizzo del compressore. I compressori sono dimensionati in base alla quantità di potenza per cui sono classificati. Questo è normalmente indicato in KW. Normalmente i volumi d’aria sono misurati in cfm (piedi cubi al minuto) o M3/min (metri cubi al minuto). La pressione dell’aria viene normalmente misurata in psi o bar (libbre per pollice quadrato). I tipici compressori d’aria industriali operano nell’intervallo da 20 a 200 cfm (0,6 – 5,5 m3/min) e operano a una pressione compresa tra 7 e 13 bar (100 – 190 psi) I tipici compressori d’aria industriali hanno una potenza nominale compresa tra 5 e 30 KW creando tra 20 e 200 cfm a 7 bar. La potenza di un compressore in KW è direttamente correlata alla quantità di aria prodotta, quindi un compressore da 5KW produrrà circa 20 cfm a 7 bar da praticamente qualsiasi produttore. La necessità di una pressione più elevata di per sé non fa aumentare il costo del compressore, ma maggiore è la pressione minore è la quantità di aria prodotta dal compressore.

Quindi un compressore da 11KW produrrà 64 cfm a 7 bar ma solo 46 cfm a 13 bar dalla stessa dimensione del compressore d’aria! La buona notizia è che se hai un compressore da 13 bar puoi usarlo per fornire aria a 7 bar. Ovviamente questo non funziona al contrario! In caso di dubbio, procurati sempre un compressore a pressione leggermente più alta del necessario Per cosa usi l’aria compressa? Questa è un’altra domanda fondamentale quando si decide quale tipo di compressore acquistare. Se hai un fabbisogno d’aria costante ma basso, puoi cavartela con un piccolo compressore con un piccolo serbatoio d’aria.

Se hai una domanda costante e alta, hai bisogno di un grande compressore. Se hai una richiesta irregolare, probabilmente hai bisogno di un compressore più grande per far fronte al fabbisogno massimo di flusso, ma potrebbe anche rimanere fermo e non funzionare affatto per gran parte della giornata. Se l’uso è molto irregolare, probabilmente è meglio guardare un compressore a pistoni piuttosto che un compressore a vite oa palette.

Ai compressori a pistoni piace essere usati in modo irregolare. I compressori a vite e a palette devono essere usati regolarmente per far funzionare correttamente la lubrificazione ad olio.

Hai bisogno di asciugatrice e filtri? La risposta a questo è quasi sempre sì.

Ma la domanda è se deve essere un essiccatore ad adsorbimento o puoi farla franca con un essiccatore a refrigerazione? Suggeriamo per ogni applicazione almeno un essiccatore refrigerato e sono specificati 2 filtri. Questa apparecchiatura impedisce all’acqua di penetrare nelle tubazioni e di causare potenzialmente corrosione. Impedisce inoltre che l’acqua penetri negli utensili elettrici, nei circuiti di controllo, nelle pistole a spruzzo e in numerosi altri oggetti che causano ulteriori problemi nel corso della vita. Se stai facendo qualcosa con macchinari delicati, prodotti alimentari, medici o farmaceutici un essiccatore è essenziale e spesso questo deve essere un essiccatore ad assorbimento. Gli essiccatori ad adsorbimento vanno oltre lo scopo di questo articolo, ma in effetti sono essiccatori d’aria ad alta tecnologia che riducono la quantità di acqua nell’aria compressa a livelli molto bassi. Quindi quella che sembra essere una domanda facile “qual è il miglior compressore d’aria industriale a basso costo” ha una risposta piuttosto complessa, temo. Ma si spera che questo articolo ti abbia fornito almeno alcune indicazioni in modo che tu possa almeno porre le domande giuste e capire in una certa misura le risposte.

Per maggiori informazioni contattaci qui